Marilena Vitale e Azul: cammini sconfinati di luce, lotta e poesia… (alcuni pensieri e un’intervista)

Per Marilena Vitale, scrittura e voce sono inscindibili, le sue storie sono uno zaino la cui tela ha raccolto la sabbia dei deserti del Marocco, il vociare dei suq, ma anche la salsedine del mare che bagna Napoli, il sole che sorge alle spalle del Vesuvio… Le sue storie hanno il sapore delle lotte amare … More Marilena Vitale e Azul: cammini sconfinati di luce, lotta e poesia… (alcuni pensieri e un’intervista)

Il prisma di musica e parole di Beatrice Campisi

Il gusto dell’ingiusto è un album complesso e dalle mille sfumature, scritto e cantato dalla cantautrice di origini siciliane Beatrice Campisi: una laurea in filologia classica e approfonditi studi musicali che vanno dal popolare al jazz. Ho avuto il piacere di incontrarla a Pavia, una sera, e di fare quattro chiacchiere all’ombra della Duomo davanti … More Il prisma di musica e parole di Beatrice Campisi

Maieron: in un “quasi” un’intera vita

Luigi Maieron nell’album “Non voglio quasi niente” non lascia spazio al superfluo o all’eventuale ma con profondità ed essenzialità mette in poesia e musica il proprio punto di vista sulla vita: l’assenza di una persona amata (“Non Voglio quasi niente”), la rabbia per la mancanza di rispetto verso chi sta fuori dal coro (“Minoranze”), la … More Maieron: in un “quasi” un’intera vita